HASHTAG PER INSTAGRAM, come sceglierli

Adesso che possediamo una buona base riguardo la conoscenza di instagram possiamo iniziare ad informarci sugli HASHTAG.
Ma cosa sono? Perchè inserirli nei nostri post e soprattutto come sceglierli?

Molte persone non li sopportano, la sola vista del # (cancelletto) li fa innervosire.
Eppure i nostri Hashtag sono uno strumento importantissimo che ci aiuta a rendere i nostri post visibili da più persone. Vi ricordate quando abbiamo detto di taggare sempre il luogo della foto? Ecco, con gli hashtag il funzionamento è molto simile.
Ma andiamo per ordine.


Gli Hashtag non sono altro che dei tag, delle etichette, che descrivono il nostro post e lo classificano, precedute dal simbolo #. Queste etichette riescono a migliorare la visibilità del post di circa il 10%, ma se riusciamo a scegliere quelli giusti e se riusciamo a finire nella sezione dei popolari potremmo aumentare di molto questa percentuale.
Ogni Hashtag, infatti, ha una sua pagina divisa in due sezioni: la prima è quella dei post più popolari contenenti l’hashtag e la seconda è la sezione dove troveremo tutti i post pubblicati dagli utenti.
Attualmente Instagram ha anche aggiunto l’opzione di poter seguire un determinato Hashtag, i post più popolari della settimana verranno visualizzati così nella nostra home.
Nella pagina troveremo anche le ultime storie pubblicate dagli utenti, che hanno utilizzato, ovviamente, il tag.


Ci sono diversi tipi di hashtag: HAshtag contenenti il nome del brand (o del prodotto), Hashtag che contengono il nome della community (cioè che raggruppa persone con lo stesso interesse come per esempio #influenceritalia), Hashtag di campagne pubblicitarie (utilizzati per breve tempo).


Ma come facciamo a trovare i migliori hashtag per il nostro post?
Innanzitutto io consiglio di utilizzare due tipologie di hashtag: quelli espressamente pertinenti al post e quelli pertinenti al tuo profilo generale.
Gli hashtag più popolari non per forza riusciranno a farvi ottenere più visibilità, al contrario rischiate di perdere i vostri post in mezzo alle altre migliaia di foto; la cosa migliore da fare, se avete ancora un numero limitato di follower, è quello di utilizzare Hashtag detti di “nicchia”, con un numero di post minore in modo da riuscire a raggiungere più persone e allo stesso tempo avere la possibilità di finire nell’ambita pagina dei più popolari.
Per trovare i tag migliori si può guardare quali hashtag utilizzano altri profili simili al nostro. Bisogna sempre cambiare e aggiornarsi, un buon modo per tenere d’occhio l’andamento dei nostri hashtag è utilizzare la funzione delle statistiche nei post.


-Ricordati di utilizzare sempre i tag per instagram, sotto ogni post.
-Utilizza un numero di hashtag che va tra i 10 e i 30 (ricorda che oltre i 30 instagram automaticamente non pubblicherà la descrizione)
-Utilizza hashtag in italiano, non solo in inglese
-Evita gli hashtag con 1 milione di post o del tipo Like4like
-Utilizza gli hashtag del brand, quando possibile

Esistono, infine, delle app create appositamente per ricercare gli hashtagper categoria:popolari, animali, natura, cani ecc. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: